parallax background

BBQ Olympic

Anna Moroni Scuola di Cucina
Scuola di cucina Anna Moroni
27 luglio 2017
Cartoccio di polpette con salsa al vino
22 agosto 2017

Fuoco alla creatività!


Un gruppo di amici, appassionati dalla convivialità vera, uniti dalla passione per il buon cibo e per i prodotti della tradizione culinaria italiana, ci mostrano come portare all'ennesima potenza le qualità di una tipologia di cottura molto apprezzata che non è solo Barbecue, ma molto di più!



 
Raccontaci di te…

Bbq olympic nasce nel 2015 da un gruppo di amici amanti della compagnia, uniti dalla passione per la buona cucina, curiosi di sperimentare le potenzialità della cottura al BBQ.
Nell'antichità durante il periodo Olimpico veniva sospesa ogni attività, dalla politica alle guerre, per permettere alle persone accomunate da una passione condivisa di riunirsi: il nostro nome ha origini e si rifà a questo momento e ai suoi valori.
Nel nostro caso le persone si riuniscono mosse dalla passione comune del barbecue, sospendendo ogni attività per ritrovarsi in un ambiente conviviale, amichevole e piacevole.
Il nostro logo unisce queste idee, dove i cerchi infuocati rimandano ai valori olimpici ed il braciere simboleggia oltre che l'Olimpiade stessa anche lo strumento essenziale per seguire la nostra passione.
Il team é composto da:
Giovanni, il più giovane del gruppo ma trascinatore e creatore del team, vero vulcano di idee che nascono dal suo carattere gioviale e istintivo.
Claudio, grande appassionato per la cucina in ogni sua espressione. Le sue vacanze diventano sempre tour eno-gastronomici di ricerca e di conoscenza di tradizioni culinarie sconosciute.
Vittorio, fisico sportivo e studente universitario in scienze motorie. La sua razionalità e le sue capacità sono indispensabili al team per essere sempre sulla rotta giusta.

Ingrediente preferito?

Bella domanda! È difficile scegliere un solo ingrediente tra tanti, tuttavia pensandoci potremmo dire: il sale, per le sue potenzialità ed i suoi usi non convenzionali.
Se ben dosato permette di dare "quella marcia in più" a ciascun prodotto, facendolo diventare a sua volta l'ingrediente preferito. Inoltre il sale permette di realizzare cotture davvero incredibili, si può cuocere su placca di sale, sotto sale e viene usato in quasi tutte le preparazioni.
Noi preferiamo le varietà Maldon e Murray River, perché i loro cristalli si formano naturalmente creando dei fiocchi che donano sapidità alle pietanze senza risultare fastidiosi in bocca.

L’accessorio che non deve mai mancare nella tua cucina?

Su questo siamo d'accordo tutti e tre, un buon coltello non deve mai mancare quando si cucina, in particolare deve essere ben bilanciato e soprattutto affilato, perché una lama ben affilata é meno pericolosa di una poco tagliente dato che sei tu che decidi come dirigerla, infatti si sa che é sempre meglio avere "il coltello dalla parte del manico".
Ognuno poi predilige una forma particolare, quello che più usiamo solitamente è il Santoku, ma anche spelucchino e disosso sono utilizzati di frequente.

 
Da chi ti lasci ispirare?

Nonostante le cotture al barbecue siano tipicamente americane, noi prendiamo ispirazione dalla tradizione culinaria italiana che per varietà e storia non ha nulla da invidiare a tutte le altre.
Infatti molto spesso i migliori piatti sono pietanze tipiche ma reinterpretate al barbecue. D'altronde si sa che le nostre radici sono quelle che ci contraddistinguono.
Nel mondo della cucina ci sono molti personaggi famosi e competenti, e amando le competizioni, li prendiamo, oltre che come fonte di ispirazione, anche come riferimento per fare sempre meglio.

Cena a sorpresa, cosa prepari?

Un bel Lomo al Trapo! Che tradotto letteralmente è filetto nello straccio.
È una delle ricette che meglio esalta le doti del filetto di manzo, é molto semplice e si prepara in pochi minuti. Avendo ospiti é anche molto scenografica e dalla preparazione al gusto é sempre una sorpresa.
Si tratta di un filetto cotto direttamente sulla brace dopo essere stato avvolto nel sale fino e chiuso in un canovaccio di cotone, gli ospiti sono sempre molto incuriositi nel vedere che apparentemente brucia tutto, in realtà alla fine spaccando la crosta di sale si ottiene un filetto indimenticabile.
Finché non lo provi non capisci veramente quanto é buono!

Sociale o asociale?

Il nostro spirito giovane e dinamico ci porta ad utilizzare abbastanza frequentemente i social, siamo molto legati alla presenza on line infatti quando é nato il team una delle priorità é stata quella di creare il sito web.
Tutti i social sono uno strumento utile per promuovere e far conoscere nuove tecniche e ricette. Tuttavia non siamo utilizzatori "seriali" che postano subito dopo aver creato qualcosa, ma siamo più riflessivi in quanto ci piace ambientare i piatti, scegliere lo scatto giusto e solo alla fine di questo processo condividere sui social quanto creato.
Crediamo che non sia solo ciò che si posta sui social a dire chi sei ma anche il modo in cui lo si fa.

Social

- BBQolympic.com
- Facebook
- Instagram

Array ( [0] => 3855 [1] => 4222 [2] => 4236 )