parallax background

Coravin

29 agosto 2017
Big Green Egg
27 luglio 2017
Melanzane e fiori di zucca ripieni
30 giugno 2017

Stappare una bottiglia senza stapparla?


Non è un gioco di parole, ma la magia tecnologica di Coravin, un gadget perfetto per tutti gli appassionati del buon vino. Coravin è riuscita negli anni a sviluppare un prodotto innovativo che riesce a gestire la mescita del vino senza necessità di rimuovere il tappo in sughero.


 
Come è nata la vostra azienda?

Coravin è un progetto di Greg Lambrecht, fondatore e inventore del sistema di mescita Coravin. Essendo amante e appassionato di vino, era demotivato dal fatto che non c'era modo di bere un bicchiere di vino senza degradare il resto della bottiglia.
Alla fine degli anni '90 cominciò a pensare ad un modo per inserire un ago attraverso il sughero, versare un bicchiere e rimuovere l'ago, senza introdurre ossigeno nel vino.
Dopo un decennio e molteplici tentativi per sviluppare questo progetto, ha fondato Coravin nel 2013.

Come è cambiato il vostro marchio in questi anni?

Coravin lancia il suo primo prodotto sul mercato nell’estate del 2013, chiamato C1000.
Da qui in poi design e approccio del nostro brand e dei nostri prodotti divennero più tecnologici.
Oggi stiamo costruendo un brand più proiettato al lifestyle e al consumatore; dal 2017 i prodotti hanno 3 differenti fasce di prezzo e sono disponibili in diversi colori.

Con quali modalità e attraverso quali canali i clienti vi trovano?

Coravin è presente sia on-line che sui canali tradizionali, attraverso rivenditori ufficiali e outlets.
I nostri clienti ci contattano telefonicamente o prevalentemente tramite posta elettronica e con contatto diretto con il team di gestione clienti.


 
Cosa vi rende unici, cosa amano di voi i clienti?

Coravin è l'unico prodotto in tutto il mondo in grado di servire il vino senza togliere il tappo di sughero, in un modo tale che l'ossigeno non possa entrare nella bottiglia rovinando il resto del vino. Pertanto, l'utente finale ha la piena libertà di versare quanto desiderato senza essere impegnato a finire la bottiglia, temendo che il restante vino si rovinerà in un paio di giorni.
Riceviamo commenti meravigliosi dai nostri clienti. Non solo i ristoranti ma anche i consumatori lodano Coravin come la più grande innovazione legata al vino in quanto consente loro di assaggiare, servire e bere una più ampia selezione di vini (speciali e rari) dal bicchiere.
Si possono così degustare diversi vini contemporaneamente senza sprecare il resto; in modo da avere un impatto positivo sui margini e sui ricavi per i ristoranti. Gli utenti finali ci dicono che avevano bisogno di una soluzione come il Coravin nella loro vita, che era da anni che aspettavano una tale invenzione.
Coravin consente di provare una grande varietà di vini e di gestire / misurare il consumo di vino, anche per saperne di più su vino e uva. In poche parole, Coravin ha migliorato l'intera esperienza riguardo al vino.

Come vedete l’evoluzione del vostro mercato?

In crescita! Dal lancio del primo prodotto nel 2013, abbiamo ampliato i nostri mercati dagli Stati Uniti attraverso l'Europa, l'Asia, il Pacifico e l'Oceania.
Cresciamo costantemente, oggi siamo presenti in più di 50 paesi. Abbiamo ambasciatori di tutto il mondo che sostengono la nostra rivoluzione del vino e vediamo davanti a noi un futuro molto luminoso.

Il tuo rapporto con i Social network?

Abbiamo una comunità su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Pinterest and Linkedin.
Sui singoli canali Coravin per USA, Francia, Germania e Regno Unito cerchiamo di adattare i contenuti alle esigenze locali per raggiungere il maggior numero di clienti.
Tra i nostri valori c’è l’approccio umano; impieghiamo tutti gli sforzi per ascoltare, interagire e coinvolgere la nostra comunità.
I nostri contenuti variano dalla classica pubblicità relativa al prodotto fino alla conoscenza del vino. Non solo vogliamo sviluppare la consapevolezza del marchio o del prodotto ma anche educare la nostra comunità.

Array ( [0] => 4236 [1] => 2531 [2] => 3648 )