parallax background

Torino e l’aperitivo

Banana bread
17 novembre 2017
Federica Palazzina
3 novembre 2017

Torino, l'aperitivo nasce qui!


Dove è nato il Vermouth? Dove è nato l’Aperitivo? Alcuni risponderebbero Milano, ma non è così. Questo rito, amabile in tutti i suoi aspetti e versioni, è nato oltre 230 anni fa a Torino, esattamente nel 1786.
È proprio il Capoluogo piemontese a poter vantare il “copy-right” di questo appuntamento, legato all’invenzione di un cocktail a base di vino e d’artemisia maggiore. Aperitivo e Vermouth che, nei vari decenni ha superato i confini di Regione prima e di Stato poi.
Se oggi possiamo ritagliarci 7 giorni su 7 il nostro momento conviviale che vale come un premio dopo una giornata di lavoro, o un piacevole pre-cena tra amici, lo dobbiamo a questa sequenza: Carpano-Vermouth-Stuzzichino. Fu proprio Antonio Benedetto Carpano a utilizzare un vino aromatizzato per inventare il cocktail che all’epoca era denominato “Punt e Mes” per identificare quel grado in più di amarezza per altro piacevolissima. Ecco che il Cocktail Punt e Mes iniziò a essere servito e apprezzato da Vittorio Emanuele II e dall’intera Corte.
Grazie alla mixologia il Vermouth ha ritrovato quell’appeal che per gli intenditori non ha mai perduto ma che le nuove generazioni ignoravano. E il momento dell’aperitivo è il suo giusto palcoscenico. Siamo andati a Torino per approfondire questa piacevole rivoluzione nelle abitudini quotidiane della fascia oraria 18.00 – 21.00.

 

Il nome è un viaggio nel tempo. Il contesto però ci dichiara fermamente un’evoluzione. Spostato di pochi metri rispetto alla sede storica, oggi il Bar Zucca è moderno, vivace, ricco di proposte sia nei cocktail sia per la parte gastronomica in grado di mettere d’accordo i palati di tutti i clienti, dagli “anta” che conoscevano la vecchia insegna al pubblico più giovane. Tutti legati al rituale dell’aperitivo seppur con background diversissimi tra loro. Abbiamo incontrato Gianni Corgiolu, responsabile del locale. La premessa è stata: “al Bar Zucca non si fa apericena, questa definizione non ci appartiene”.
Vero, al Bar Zucca si fa l’aperitivo, di qualità, dove la simbiosi tra la variegata carta dei Cocktail e il menù della proposta gastronomica - aggiornata quotidianamente - è atta per sorprendere e soddisfare i gusti dei clienti tutti.
L’attenzione di Pier Paolo Cavalli, responsabile bartender, nel proporre i “classici” intercalandoli con cocktail di nuova concezione, senza mai perdere di vista il concetto del bere di qualità, gli dà ragione, i clienti tornano, il Bar Zucca diventa il luogo familiare dove consumare l’aperitivo ma anche un light lunch. Questo grazie alla preparazione di tutto il team volto ad accompagnare il cliente nella scelta del miscelato e del cibo. Un aspetto fondamentale per Gianni Corgiolu, quello che differenzia il servizio del Bar Zucca. Approfondire ciò che si ordina permette al cliente di apprezzare ciò che sceglie.

Sarebbe un peccato non percepire un fiore di sambuca o una goccia di balsamico abbinato al Vermouth. O non lasciarsi tentare da un cambio di percorso gustativo vista la proposta di 50 etichette di Gin. 9 diversi Spritz. La carta, infatti, offre oltre 40 cocktail. Sarebbe un’occasione mancata non aggiungere al classico accompagnamento della pizzetta della tradizione Zucca anche i mini hamburger fatti con il sotto filetto di Fassona o il Croque Monsieur Mignon preparato al momento. Ricca anche la parte dedicata ai dolci che, grazie al laboratorio di pasticceria interno, realizza mignon di pregio per innalzare il buon umore di tutti i golosi.
Da sottolineare come il Bar Zucca sia un luogo di ritrovo non solo per l’aperitivo o per lunch di lavoro ma anche come spazio conviviale per le famiglie che la domenica approdano in Via Gramsci per colazione e per pranzo dentro la cornice del centro storico. Un cenno alla scelta dello stile d’arredo del nuovo Bar Zucca: moderno, rilassato e funzionale, enfatizzato anche dall’elegante dehor.

Bar Zucca - Torino
Gianni Corgiolu Bar Zucca - Torino
Gianni Corgiolu  - Bar Zucca
Bar zucca - Torino
 

Il nome non manca di fascino, la location anche, nello storico Quadrilatero Romano - in Piazza Emanuele Filiberto - che la storia cittadina narra come sede delle antiche ghiacciaie pubbliche. Un luogo che il karma ha voluto trasmigrare in una meta per eccellenza di locali e ristoranti della movida torinese. Una piazza grande ma al contempo accogliente, naturalmente di forma geometrica coerente con tutto il resto della città. È a un tavolino del grande dehor di Arancia di Mezzanotte che incontriamo il titolare Alessandro Silvestrin, proprio nella fase di pre apertura serale. È lui che ci racconta lo stile che ha voluto dare al suo locale che abbina anche l’Enoteca dove tiene corsi di degustazione.
Da Arancia di Mezzanotte si parla di apericena perché il fascino bohémien che avvolge il locale interno, esterno e la piazza tutta, fa sì che il tempo scorra verso la mezzanotte senza rendersene conto. Il Vermouth è presentissimo, tante le etichette della leggenda piemontese, Cocchi, Carpano per citarne alcuni. Tanti anche i cocktail proposti che sanno accompagnare una gamma gastronomica “di carattere”, rigorosamente servita al tavolo.

Di carattere perché con nostro grande stupore notiamo un piatto della tradizione culinaria piemontese ma che all’aperitivo non ci saremmo facilmente aspettati: la Bagna Cauda, servita con ciotole di verdure miste composte come un quadro di Giuseppe Arcimboldo.
Alessandro ci tiene a sottolineare come la parte dedicata al cibo sia il capitello di tutto l’aperitivo. Piatti caldi e freddi che abbinano proposte anche legate alla stagionalità. Se c’è la Bagna Cauda non può mancare il Vitello Tonnato. E neanche i fritti. Il palato balza da un sapore all’altro stuzzicato anche da un’ampia proposta di vini. Si sussurra che l’Arneis del Roero scelto da Silvestrin sia eccellente.
Arancia di Mezzanotte è il luogo dove il tempo si dilata, le lancette perdono il senso dei minuti e delle ore, le chiacchiere accompagnano l’aperitivo e il palato è soddisfatto.

Arancia di Mezzanotte  - Torino
Arancia di Mezzanotte  - Torino
Arancia di Mezzanotte  - Torino
Arancia di Mezzanotte  - Bagna Cauda
 
Torino e l'aperitivo:
Bar Zucca
Via Antonio Gramsci, 10 - 10123 Torino
Tel. 011 5621249
Barzucca.it
Facebook
Instagram

Arancia di Mezzanotte
Piazza Emanuele Filiberto, 11/I - 10122 Torino
Tel. 011 5211338
Aranciadimezzanotte.it
Facebook
Instagram

Array ( [0] => 4584 [1] => 4132 [2] => 2980 )