parallax background

Cotechino e lenticchie

INGREDIENTI


Per 4 persone

Per la pasta:
500 g di farina 00

200 g di burro

1 uovo

poca acqua fredda

 


 

Per il ripieno:
1 cotechino cotto

2 barattoli di lenticchie

1 cipollina

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

10 foglie grandi di verza

olio evo

sale e pepe

1 tuorlo



PREPARAZIONE


Nella ciotola in acciaio con spatola e rullo di Ankarsrum , impastare tutti gli ingredienti avendo cura di mettere prima il burro a dadini, l’uovo, un goccio di acqua fredda, e poi la farina.

Lasciare poi riposare la pasta per circa 40 minuti in frigorifero avvolta nella pellicola.

Nel frattempo rosolare la cipolla con l’olio, unire le lenticchie scolate e aggiungere il concentrato diluendo con poca acqua, regolare di sale, pepe e lasciare ridurre bene.

Scottare le foglie di verza in acqua bollente salata e asciugarle su di un canovaccio.
Stendere la pasta sottile dello spessore di circa 3 mm formando un rettangolo, disporre le foglie di verza, poi le lenticchie ed infine il cotechino senza pelle al centro.

Arrotolare la pasta, chiudere bene ai lati e bucare tutta la superficie con una forchetta.
Conservare i ritagli di pasta per creare dei decori intrecciati come per le crostate.

Spennellare la superficie con un tuorlo, posizionare su una teglia antiaderente e infornare a 180°C per 40 minuti circa.
Lasciare riposare 5 minuti e servire a fette di circa 2/3 centimetri.

Ricetta estrapolata da:
"Daniele Persegani e il suo Assistent Original".




Tools utilizzati per la ricetta
Ankarsrum Assistent Original