Spesa di Luglio

Cosa acquistare nel mese di Luglio

Il mese di Luglio, è il secondo mese dell'estate. Quando il sole splende e gli ombrelloni iniziano ad aprirsi nelle spiagge sempre più affollate, diventa essenziale avere i giusti prodotti sulle nostre tavole. Anche perché frutta e verdura ci aiuteranno a convivere con il caldo.

Ecco qualche suggerimento dalla redazione!

La spesa di Giugno

Melone


Proprietà e benefici:
Di polpa biancastra o arancio, il melone contiene soprattutto potassio, fosforo, calcio, vitamina C e vitamina B3 e niacina, una sostanza antiossidante.
Il melone è composto principalmente di acqua (circa il 90%), è un frutto rinfrescante, diuretico e dissetante.
La concentrazione di fosforo e calcio rendono il melone un ottimo alleato delle ossa, il betacarotene aiuta l’organismo a produrre melanina.
In cucina:
Il melone è un frutto perfetto per la stagione estiva, da servire da solo o in macedonia.
E’ ottimo come base per frullati ed estratti di succo.
E’ adatto anche a preparazioni salate come il tipico antipasto all’italiana che lo abbina a fette di prosciutto crudo, o come aggiunta insolita a paste fredde o insalate.
Consigli:
Acquistate meloni dalla buccia compatta e uniforme.
Sentitene il profumo per scegliere i pezzi più maturi e dolci.

- Vai alle ricette con il melone

Pesche


Proprietà e benefici:
La pesca matura contiene il 90% di acqua e acidi organici alcalinizzanti come potassio, magnesio, calcio ed è ricca di caroteni.
Altamente energetica poiché ricca di zuccheri semplici, ricche di vitamine B, rilassano e favoriscono il riposo.
Consumata lontano dai pasti è di facile digestione, diuretica e riduce il senso di fame.
In cucina:
Consumate preferibilmente le pesche crude, anche se alcune varietà sono più adatte per realizzare confetture, mousse e dolci.
Originali anche gli abbinamenti in piatti salati, con salumi e formaggi freschi o in contorni di insalata.
Consigli:
Scegliere sempre i frutti con la buccia regolare e sodi al tatto, meglio leggermente duri da far maturare nella cesta della frutta.
Conservatele in un sacchetto di carta in frigo per qualche giorno.


- Vai alle ricette con le pesche

Zucchine


Proprietà e benefici:
Le zucchine contengono alte concentrazioni di potassio, oltre a acido folico, vitamina E e vitamina C.
Le zucchine sono diuretiche e aiutano a contrastare i problemi delle vie urinarie, hanno un contenuto ridotto di calorie, e sono particolarmente adatte nelle diete ipocaloriche.
Alle zucchine vengono, inoltre, riconosciute proprietà rilassanti e calmanti.
In cucina:
E’ possibile consumarle in diverse forme, ottime crude tagliate a julienne in fresche insalate, oppure cotte al vapore o saltate in padella condite con un filo di olio e aceto e erbe aromatiche fresche.
Sono ottime basi per vellutate e zuppe, o come condimento per primi piatti.
Consigli:
Scegliere esemplari più piccoli, dall’aspetto sodo con la buccia lucida o con una leggera peluria, biologiche.

- Vai alle ricette con le zucchine

Basilico


Proprietà e benefici:
Il basilico è ricco di vitamine A e B, sali minerali come potassio, calcio, fosforo, flavonoidi e antiossidanti, utili per proteggere il corpo e dalle alte proprietà antinfiammatorie e antibatteriche.
Il basilico favorisce la digestione e il corretto funzionamento dello stomaco.
È un tonico per il sistema nervoso e per la mente, in caso di stress, di stanchezza e di affaticamento.
In cucina:
Perché mantenga al meglio il proprio contenuto vitaminico, il consiglio è di consumare il basilico a crudo, come aggiunta alle insalate o nella preparazione del pesto.
È inoltre considerato un tonico per il sistema nervoso e per la mente, in particolare in caso di stress, di stanchezza e di affaticamento.
Potete preparare il tipico pesto alla genovese, per condire paste o primi piatti oppure usarlo per insaporire verdure stufate, insalate di pomodori, e la classica salsa di pomodoro.
Consigli:
Tenetene pure una piantina fresca in un vaso in giardino, o sul balcone.
Usate solo le foglie di un bel verde brillante, piuttosto grandi e lucide.


- Vai alle ricette con il basilico

Pomodori


Proprietà e benefici:
Di molteplici forme, piccoli e grandi, tondi o affusolati, si prestano a diversi tipi di preparazioni.
Sono ricchi di vitamina E, che assicurano al pomodoro le note proprietà antiossidanti e vitaminizzanti.
Hanno potere remineralizzante grazie al contenuto di potassio, ferro, zinco, selenio, fosforo e calcio.
Il caratteristico colore rosso garantisce un’alta concentrazione di vitamina C e preziosi antiossidanti come il licopene, particolarmente attivi dopo la cottura.
In cucina:
E’ l’ingrediente principale della salsa al pomodoro, base per molti piatti della tradizione mediterranea.
Sono ottimi consumati crudi in insalata con olio, aceto ed erbe aromatiche.
Oppure al forno, ripieni, aggiunti a sughi o secondi piatti di carne e pesce, essiccati e conservati sott’olio.
Consigli:
Sceglieteli sodi di un bel colore rosso vivo, per godere della loro dolcezza e delle loro molteplici proprietà nutrizionali.
Conservateli in un sacchetto di carta in frigo per qualche giorno.

- Vai alle ricette con i pomodori